Pubblicazione nuove funzionalità su CalabriaSUE: comunicazione di intervento tecnico di aggiornamento del software

86

Sulle piattaforme CalabriaSUE e SISMICA, a partire da martedì 21/11/2023, saranno disponibili nuove funzionalità del software di gestione della pratica che consentono, sia ai professionisti che cittadini che alla Pubblica Amministrazione, di avvalersi di nuove semplificazioni nella gestione delle proprie pratiche.

Le nuove funzionalità efficienteranno sia le procedure di compilazione delle pratiche a beneficio dei professionisti e cittadini che i processi istruttori incidendo e riducendo le tempistiche di espletamento delle pratiche a cura della Pubblica Amministrazione.

Al fine di pubblicare tali aggiornamenti software, lunedì 20 novembre, dalle ore 18,00 fino alle ore 24.00, i sistemi informativi CalabriaSUE e SISMICA non saranno disponibili.

Le nuove funzionalità riguardano:

per i cittadini e professionisti:

  • nel caso che la pratica SUE riguardi un condominio, sarà possibile indicare tale scelta nella scheda “Ubicazione” della pratica SUE, evitando l’obbligo di dover inserire i subalterni;
  • la scelta dello sportello a cui inviare la pratica SUE sarà popolato automaticamente in base alla scelta fatta sull’ubicazione (comune di afferenza) dell’intervento edilizio inerente alla pratica.

Per i SUE:

  • Responsabile di procedimento: in fase di compilazione dell’anagrafica dell’Ente da parte dell’utente che ricopre il ruolo di Amministratore dell’Anagrafica del proprio ente, è possibile configurare il sistema affinché, all’arrivo di ciascuna pratica, sia assegnato automaticamente il Responsabile di Procedimento tra quelli che, presenti nell’elenco dei Responsabili di procedimento, viene configurato, inoltre, come “Responsabile di procedimento di default”. Qualora venga operata tale configurazione, l’assegnazione del responsabile del procedimento sarà automatica per ciascuna pratica in arrivo, mantenendo, in ogni caso, la possibilità di modificare manualmente il nominativo scegliendone un altro.
  • Istruttore della pratica: in fase di aggiornamento dell’Anagrafica dell’Ente da parte dell’utente che ricopre il ruolo di Amministratore dell’Anagrafica del proprio ente, è possibile designare anche la figura del Funzionario istruttore da assegnare a ciascuna pratica. Il Funzionario istruttore sarà informato dell’assegnazione della pratica e di tutti i possibili movimenti della suddetta.
  • Stato di corretto funzionamento della pec dell’Ufficio: qualora, sul sistema informativo, la PEC del Comune, da cui vengono trasmesse o si ricevono le comunicazioni sulle pratiche, non sia configurata correttamente ad opera dell’operatore comunale con il ruolo di Amministratore della PEC, (es. quando la password dell’account della PEC è scaduta oppure quando i parametri dei server SMTP sono stati riportati in maniera errata), l’inoltro automatico delle Pec da parte del sistema fallirà perciò i destinatari della notifica non riceveranno alcuna PEC fino a che i dati corretti non saranno ripristinati. In taluni casi, il sistema SUE mostrerà un alert all’utente dello Sportello che accederà al sistema, il quale darà contezza allo stesso dell’eventuale presenza di dati errati o assenti nella configurazione della casella pec dell’ente sul sistema. Tale avviso, quindi, da contezza all’utente della necessità di rivolgersi, all’interno del proprio Ente, alla persona che detiene il ruolo di “Utente Amministratore della PEC” su CalabriaSUE per configurare correttamente il pannello della PEC come descritto nel Manuale utente dello Sportello pubblicato sul portale web.

Per gli enti terzi:

  • Stato di corretto funzionamento della pec dell’Ufficio: qualora, sul sistema informativo, la PEC del Comune, da cui vengono trasmesse o si ricevono le comunicazioni sulle pratiche, non sia configurata correttamente ad opera dell’operatore comunale con il ruolo di Amministratore della PEC, (es. quando la password dell’account della PEC è scaduta oppure quando i parametri dei server SMTP sono stati riportati in maniera errata), l’inoltro automatico delle Pec da parte del sistema fallirà perciò i destinatari della notifica non riceveranno alcuna PEC fino a che i dati corretti non saranno ripristinati. In taluni casi, il sistema SUE mostrerà un alert all’utente dello Sportello che accederà al sistema, il quale darà contezza allo stesso dell’eventuale presenza di dati errati o assenti nella configurazione della casella pec dell’ente sul sistema. Tale avviso, quindi, da contezza all’utente della necessità di rivolgersi, all’interno del proprio Ente, alla persona che detiene il ruolo di “Utente Amministratore della PEC” su CalabriaSUE per configurare correttamente il pannello della PEC come descritto nel Manuale utente dello Sportello pubblicato sul portale web.

I manuali utente sono disponibili all’indirizzo https://www.calabriasue.it/manuali-e-vademecum/

Il servizio Help-Desk della piattaforma rimane a Vostra disposizione per fornire tutte le informazioni utili all’inserimento delle pratiche ed all’utilizzo del portale al recapito: 0961-7968450 o richiedendo assistenza direttamente tramite i seguenti link:

https://www.calabriasue.it/assistenza/richiesta-assistenza-e-supporto/