Stop agli Incarichi Gratuiti per la Redazione del PSC del Comune di Catanzaro

IL TAR CALABRIA BOCCIA LA STRAVAGANTE E MALDESTRA INIZIATIVA DEL COMUNE

920
STOP AGLI INCARICHI GRATUITI PER LA REDAZIONE DEL PSC DEL COMUNE DI CATANZARO. IL TAR CALABRIA BOCCIA LA STRAVAGANTE E MALDESTRA INIZIATIVA DEL COMUNE.

FINALMENTE GIUSTIZIA E’ FATTA!

Gli ordini professionali nel prendere atto, con immensa gioia, della pronuncia del TAR  (Sezione Prima) di accoglimento totale del loro ricorso e conseguentemente del relativo annullamento di tutti gli atti impugnati, non possono esimersi dal rappresentare tutto il loro rammarico per il tempo perduto a causa della “incomprensibile“ testardaggine con la quale sia il dirigente dell’Ufficio preposto che gli organi politici hanno inteso perseguire un impraticabile sentiero amministrativo senza via d’uscita. 

Lo avevamo detto circa un anno fa, argomentando le nostre contestazioni sul piano tecnico-giuridico-amministrativo, circa l’assurdità di richiedere ai liberi professionisti la gratuità di un’onerosa prestazione così complessa e impegnativa, ma non siamo stati ascoltati. Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire! È stata mortificata la categoria professionale ma ancor di più lo è stata la città di Catanzaro a causa di questa “bizzarra” decisione che il Giudice Amministrativo ha bocciato. 

Non si è amministrato per  il bene comune facendo prevalere opinabili posizioni personali, quasi si trattasse di uno scontro personale impostato su chi è più bravo. Cosi a perdere è stata la città, il suo futuro assetto urbanistico e la sua prospettiva di crescita economica e sociale. Il nostro auspicio è che da oggi si avvii un percorso virtuoso attraverso il quale l’interesse generale superi i beceri particolarismi e si cominci a ragionare sul futuro di questa nostra città che è capoluogo di regione. La politica dia le giuste risposte ed in tempi rapidi, pena l’inarrestabile declino di un pezzo importantissimo di territorio calabrese, un tempo vanto e orgoglio di tutti senza distinzioni di appartenenze. Noi, come sempre, siamo pronti a fare la nostra parte.

Perseverare, come dice il proverbio, sarebbe diabolico oltre che dannoso per tutti.

Leggi la Notizia

Leggi la Notizia

Scarica la Notizia della Gazzetta del Sud             

Giuseppe Macrì

Presidente architetti Catanzaro

Salvatore Saccà

Presidente ingegneri Catanzaro

Fernando Chillà

Presidente geometri Catanzaro                                                          

Francesco Scalfaro

Presidente agronomi e forestali Catanzaro

Pietro Rotiroti

Presidente periti industriali Catanzaro

Francesco Fragale

Presidente Ordine Geologi Calabria